Avviso di accertamento sottoscritto per delega. Nuova pronuncia della Ctr di Bari. Avv. Francesco Cotrufo

GIURISPRUDENZA

Avviso di accertamento sottoscritto per delega. Nuova pronuncia della Ctr di Bari. Avv. Francesco Cotrufo

Ctr di Bari, sentenza n. 3100/2018 del 16.10.2018

La società xxx, rappresenta e difesa dall’Avv. Francesco Cotrufo del foro di Bari, tra i vari motivi di appello, riproponeva l’eccezione preliminare in relazione alla violazione dell’art. 42 del D.P.R. 600/72.
Secondo il Collegio Pugliese (Presidente Dott. Amedeo Urbano – Relatore Dott. Salvatore Casciaro – Giudice Maria Teresa Romita), l’eccezione, cosi come proposta, risulta fondata.
In particolare, i giudici hanno rilevato, contrariamente a quanto asserito dall’amministrazione finanziaria che, l’ordine di servizio n. 3/2016 in atti, non contiene affatto una delega specifica al nominato Dott. Xxx, né risulta ex actis che il nominato Dott. XXXX appartenga alla carriera direttiva, dando la nullità dell’atto impositivo. Per tale ragione, secondo il collegio, l’appello principale della società deve essere accolto con condanna dell’Agenzia delle Entrate al pagamento delle spese dei due gradi di giudizio pari ad euro 4.000,00 oltre accessori di legge.

Avv. Francesco Cotrufo, avvocato e commercialista del foro di Bari

Tutte le news