Pignoramento presso terzi notificato dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione tramite NEXIVE. Avv. Francesco Cotrufo

GIURISPRUDENZA

Un contribuente, difeso dall'Avv. Francesco Cotrufo del foro di Bari, impugnava un atto di pignoramento notificato dall'Agenzia delle Entrate - Riscossione. In particolare, la difesa eccepiva l'inesistenza giuridica della notificazione.  Il Collegio barese, con la sentenza pubblicata in data 08.02.2019, ha accolto il ricorso del contribuente annullando, pertanto,  l'atto di pignoramento. In particolare, i Giudici hanno ribadito che, sino a quando non saranno rilasciate le nuove autorizzazioni,  soltanto Poste Italiane Spa è abilitata ai servizi riguardanti la notificazione degli atti tributari sostanziali e processuali. Nel caso specifico, invece, l'Agenzia delle Entrate-Riscossione aveva notificato l'atto per il tramite dell'agenzia privata NEXIVE e, quindi, con modalità non contemplate dall'ordinamento.

Avv. Francesco Cotrufo, avvocato e commercialista del foro di Bari

Tutte le news