Il processo tributario telematico nel 2017 attivo in tutte le regioni

CONTENZIOSO TRIBUTARIO

Il processo tributario telematico 
nel 2017 attivo in tutte le regioni
Si completerà l’anno prossimo il piano di estensione per rendere più veloce e meno difficoltosa la giustizia fiscale, con grandi vantaggi sia per i cittadini sia per l’Erario
Il processo tributario telematico |nel 2017 attivo in tutte le regioni
Con l’attivazione del processo tributario telematico in tutte le Ct di Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Valle d’Aosta e Province autonome di Trento e Bolzano, come dispone il direttore generale del dipartimento delle Finanze del Mef, con il decreto 15 dicembre 2016, sarà finalmente coperto l’intero territorio nazionale.
 
Quest’anno, il piano di estensione del processo tributario telematico si è allargato alle regioni Abruzzo, Emilia Romagna, Liguria, Molise, Piemonte, Toscana, Umbria e Veneto (vedi “Il processo tributario telematico va a regime in altre sei regioni”).
Nel 2017 si vuole raggiungere il completamento di attivazione in tutta Italia con significativi vantaggi per tutti gli operatori del settore in termini di riduzione di costi, semplificazione e celerità degli adempimenti processuali, con effetti indiretti anche sulla durata del processo tributario.
 
Il piano sarà completato con l’avviamento del ptt in tutte le Commissioni tributarie presenti nelle restanti regioni, secondo il seguente calendario:
  • Campania, Puglia e Basilicata – 15 febbraio 2017
  • Lazio, Lombardia e Friuli Venezia Giulia – 15 aprile 2017
  • Calabria, Sicilia e Sardegna – 15 giugno 2017
  • Marche, Val d’Aosta e Province autonome di Trento e Bolzano – 15 luglio 2017.

Fonte

Fiscooggi.it

http://www.fiscooggi.it/attualita/articolo/processo-tributario-telematico-nel-2017-attivo-tutte-regioni

Tutte le news