L’adesione alla definizione agevolata estingue il giudizio. Avv. Francesco Cotrufo

CONTENZIOSO TRIBUTARIO

L’adesione alla definizione agevolata estingue il giudizio

La Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 11540 del 2 maggio 2019, ha statuito che Il giudizio di cassazione deve essere dichiarato estinto se il debitore, sia in qualità di ricorrente che di resistente, ha aderito alla definizione agevolata prevista dalla Legge n. 172/2017.
In particolare, i Supremi Giudici hanno dichiarato estinto il giudizio a seguito di rottamazione della cartella esattoriale dell’INPS, per rinuncia o estinzione della materia del contendere, tanto più se il contribuente nelle more del giudizio ha pagato integralmente il debito rateizzato.

Tutte le news