Datore sanzionato se non riesce a stampare la contabilità. Avv. Francesco Cotrufo

GIURISPRUDENZA

Datore sanzionato se non riesce a stampare la contabilità

La Suprema Corte di cassazione, con l’Ordinanza n. 16253 del 18 giugno 2019, ha statuito che l’incapacità di stampare i registri contabili e gli altri documenti inerenti all’attività di impresa rappresenti una violazione dell’art. 7 comma 4-ter del DL n. 357/1994.
Secondo i Supremi Giudici, per essere considerate equivalenti le registrazioni meccanografiche e quelle cartacee è necessario che, al momento dell’ispezione, il datore di lavoro stampi i documenti custoditi nel server.

Avv. Francesco Cotrufo, avvocato e commercialista del foro di Bari

Tutte le news