Abitazione principale con due rendite castali. Spetta l’agevolazione Imu. Avv. Francesco Cotrufo

GIURISPRUDENZA

Ctp Bari 1065/2019. Abitazione principale con due rendite castali. Spetta l’agevolazione Imu. Avv. Francesco Cotrufo

 

La Ctp di Bari, con sentenza n. 1065 del 05.06.2019, ha provveduto ad annullare l’avviso di accertamento Imu per l’anno 2012 emesso dal Comune di Acquaviva delle Fonti.

Il Collegio Barese ribadisce che, secondo un orientamento giurisprudenziale ormai consolidato, confermato anche dalla Suprema Corte di Cassazione ,il concetto di "abitazione principale" va riferito all'uso reale di essa abitazione, con espresso riferimento all' effettivo utilizzo di uso e/ o all'accorpamento catastale di fatto. Quindi non rilevano il numero delle unità catastali, ma la prova dell'effettivo utilizzo dell'immobile e sempre che il complesso abitativo non trascenda la categoria catastale delle unità che lo compongono Nel caso di specie parte ricorrente ha fornito la prova che esiste una unica cucina, un solo bagno e un solo contratto di energia.

Avv. Francesco Cotrufo, avvocato e commercialista del foro di Bari

Tutte le news