Utilizzabilità dei documenti fiscali del contribuente non esibiti durante la verifica fiscale

GIURISPRUDENZA

 COTRUFO & PARTNERS 

Avvocati e Commercialisti

  

 

 

Utilizzabilità dei documenti fiscali del contribuente non esibiti durante la verifica fiscale

La Suprema Corte di cassazione,  con l’ordinanza n. 3090 del 9 febbraio 2021, ha statuito che Il documento è inutilizzabile in giudizio solo quando, in sede di ispezione, il contribuente si rifiuta di esibirlo. Invece, la mera omissione da parte del cittadino non è sufficiente.

Gli Ermellini hanno ricordato che in tema di accertamento, l'omessa esibizione da parte del contribuente dei documenti in sede amministrativa determina l’inutilizzabilità della successiva produzione in sede contenziosa solo ove l'amministrazione dimostri che vi era stata una puntuale richiesta degli stessi, accompagnata dall'avvertimento circa le conseguenze della mancata ottemperanza, e che il contribuente ne aveva rifiutato l’esibizione, dichiarando di non possederli, o comunque sottraendoli al controllo, con uno specifico comportamento doloso volto ad eludere la verifica.

Avv. Francesco Cotrufo, avvocato e commercialista del foro di Bari

Tutte le news