Istanza di rateizzazione. Per la CTP di Bari non interrompe la prescrizione. Dott.ssa Marianna Visceglia

GIURISPRUDENZA

Istanza di rateizzazione. Per la CTP di Bari non interrompe la prescrizione

CTP di Bari: anno 2018

 

 

La Commissione Tributaria Provinciale di Bari, sulla scia dell’orientamento maggioritario della Cassazione (v. Cass. n. 4324/2010) riguardante la circostanza secondo cui il pagamento parziale della dilazione concessa dall’Agente della riscossione non è idoneo ad interrompere il corso della prescrizione dell’obbligazione tributaria, ha stabilito che anche l’istanza di rateizzazione non interrompe i termini prescrizionali.

Nel caso di specie il contribuente, rappresentato e difeso dall’avv. Francesco Cotrufo, sollevava l’intervenuta prescrizione di dieci cartelle di pagamento notificate dall’Agenzia delle Entrate ed il loro conseguente annullamento.

La Commissione, considerando che l’istanza di rateizzazione non interrompe i termini prescrizionali e che questi “sono diversi a seconda della tipologia di tributo ed in particolare, le tasse locali si prescrivono in cinque anni, quelle relative al bollo auto in tre anni, imposta di registro, IRPEF ed IVA in dieci anni”, accoglieva il ricorso annullando sette cartelle di pagamento su dieci a causa della decorrenza del termine prescrizionale.

Dott.ssa Marianna Visceglia, foro di Bari

Tutte le news