COTRUFO & PARTNERS

Cessione di beni e/o servizi aventi un prezzo maggiore di quelli forniti?  Ecco cosa rischi!

Cessione di beni e/o servizi aventi un prezzo maggiore di quelli forniti? Ecco cosa rischi!

Supre Corte di Cassazione 35396/2016 La Cassazione rileva che: quanto infine al reiterato rilievo giuridico relativo alla c.d. "sovrafatturazione qualitativa", il Collegio intende ribadire il condivisibile e peraltro consolidato...

Commenta Leggi tutto
Accertamento nullo e conseguenze nel processo penale

Accertamento nullo e conseguenze nel processo penale

  Corte di Cassazione  Sent., n. 35294/2016 La Suprema Corte rileva: Le patologie dell'avviso di accertamento si esauriscono nell'ambito del rapporto giuridico processual-tributario e attengono esclusivamente la...

Commenta Leggi tutto
Notifica d’urgenza al contribuente che insiste con gli illeciti tributari

Notifica d’urgenza al contribuente che insiste con gli illeciti tributari

Cassazione,  ordinanza 15527 del 27 luglio 2016 Notifica d’urgenza al contribuente  che insiste con gli illeciti tributari!   La pericolosità fiscale giustifica l’emissione anticipata...

Commenta Leggi tutto
Costi per la difesa tributaria: deducibili al termine del giudizio

Costi per la difesa tributaria: deducibili al termine del giudizio

  Suprema Corte di Casssazione sent. n. 16969/2016 La Corte di Cassazione rileva che: " In materia di prestazioni professionali vige la regola della postnumerazione (art. 2225 e 2233 c.c.), secondo la quale il diritto al...

Commenta Leggi tutto
Chiusura estiva Studio Cotrufo

Chiusura estiva Studio Cotrufo

CHIUSURA ESTIVA    Gentili Clienti, con la presente, Vi ricordiamo che lo Studio Cotrufo, rimarrà chiuso per il periodo estivo  dal giorno 08 agosto 2016 al giorno 28 agosto 2016 compresi . Solo per ...

Commenta Leggi tutto
Hai debiti tributari e ti consigliano di

Hai debiti tributari e ti consigliano di "spogliarti" del tuo patrimonio? Ecco cosa rischi!

  Norma di riferimento: D.Lgs. 10 marzo 2000, n. 74, art. 11 Sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte: È punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni chiunque, al fine di sottrarsi al...

Commenta Leggi tutto
Doppia notifica della cartella di pagamento in caso di fallimento.  La Ctp di Bari accoglie il ricorso!

Doppia notifica della cartella di pagamento in caso di fallimento. La Ctp di Bari accoglie il ricorso!

  Un contribuente, difeso dal dott. Francesco Cotrufo, proponeva ricorso avverso numerosi avvisi di intimazione di pagamento, nonchè le relative cartelle di pagamento ( e con esse, i ruoli incorporati)  mai ritualmente...

Commenta Leggi tutto
L’ incarico dato al professionista non assolve il “cliente” negligente

L’ incarico dato al professionista non assolve il “cliente” negligente

  L’incarico dato al professionista non assolve il “cliente” negligente È necessario controllare sempre l’effettiva esecuzione del mandato, altrimenti bisogna provare la condotta fraudolenta del...

Commenta Leggi tutto
Vendite su Ebay ed onore probatorio Ctp Bari 75/2016

Vendite su Ebay ed onore probatorio Ctp Bari 75/2016

C.t.p. di Bari sentenza n. 75/2016 Un contribuente, difeso dai dottori Francesco Cotrufo e Francesco Cataldi, proponeva ricorso avverso un avviso di accertamento notificato dall'Agenzia delle Entrate. L'Ufficio, con il predetto atto, sulla...

Commenta Leggi tutto
La notifica di un atto impositivo: perfezionata all' l'indirizzo indicato nella dichiarazione dei redditi

La notifica di un atto impositivo: perfezionata all' l'indirizzo indicato nella dichiarazione dei redditi

La notifica della cartella di pagamento perfezionata presso l’indirizzo indicato nella dichiarazione dei redditi deve considerarsi valida (Corte di Cassazione – Sez. trib. – Sentenza 08 giugno 2016, n. 11726).  ...

Commenta Leggi tutto
Appello - Mancato deposito copia della ricevuta di spedizione per raccomandata a mezzo del servizio postale - Inammissibilità del ricorso

Appello - Mancato deposito copia della ricevuta di spedizione per raccomandata a mezzo del servizio postale - Inammissibilità del ricorso

CORTE DI CASSAZIONE - Ordinanza 15 settembre 2015, n. 18121   In diritto 1. Con l’unico motivo di ricorso si lamenta, ai sensi del n.4, 1 comma. dell’art.360 c.p.c., la violazione e falsa applicazione...

Commenta Leggi tutto
Caparra confirmatoria - assoggettamento ad Irpef

Caparra confirmatoria - assoggettamento ad Irpef

La Corte di Cassazione con la sentenza n.11307/2016 ha stabilito che la caparra confirmatoria concordata nel preliminare di compravendita è sempre soggetta ad imposizione diretta. Ciò perchè la prestazione...

Commenta Leggi tutto
La presunzione di nero opera per gli imprenditori e non per gli autonomi

La presunzione di nero opera per gli imprenditori e non per gli autonomi

L’Agenzia delle Entrate non può notificare, al professionista, un  accertamento fiscale  se basa i propri sospetti solo sulle movimentazioni bancarie sospette, ossia su  prelievi e versamenti  dal  conto...

Commenta Leggi tutto
Prescrizione quinquennale per le sanzioni tributarie dopo la notifica della cartella - non applicabile l'art. 2953 cc.

Prescrizione quinquennale per le sanzioni tributarie dopo la notifica della cartella - non applicabile l'art. 2953 cc.

"Se la definitività della sanzione non deriva da un provvedimento giurisdizionale irrevocabile non si applica l'art. 2953 cc previsto esclusivamente per l'actio iudicati ma vale il termine di prescrizione di cinque anni, previsto...

Commenta Leggi tutto
Reato di omessa dichiarazione: controlli incrociati prove valide

Reato di omessa dichiarazione: controlli incrociati prove valide

Reato di omessa dichiarazione: controlli incrociati prove valide Respinto il ricorso dell'imputato che riteneva illegittima la sentenza dei giudici d'appello basata esclusivamente sulle presunzioni derivanti dalle movimentazioni bancarie...

Commenta Leggi tutto
Fatture false: il commercialista che dà cattivi consigli è complice

Fatture false: il commercialista che dà cattivi consigli è complice

Fatture false: il commercialista che dà cattivi consigli è complice Come tenutario della contabilità doveva sapere che l’emittente era un imprenditore edile e quindi non potevano essere verosimili le transazioni...

Commenta Leggi tutto