Sanzioni tributarie sono trasmissibili agli eredi? Nuova pronuncia della Cassazione. Avv. Francesco Cotrufo

GIURISPRUDENZA

La Suprema Corte di cassazione, con la sentenza n. 28684 del 09.11.2018, ha ribadito che le sanzioni pecuniarie amministrative previste  per la violazione di norme tributarie hanno carattere afflittivo, con la conseguenza che ad esse si applica il principio generale sancito dall'art. 7 della legge 689, secondo cui l'obbligazione di pagare la somma dovuta per la violazione non si trasmette agli eredi, regola che costituisce corollario del principio della responsabilità personale, codificato nell'art. 2, 2° co., del medesimo decreto (Cfr. Cass. nn. 25284 e 9094 del 2017; n. 13730 del 2015; n. 7888/20002; n. 13894/2008). 

Avv. Francesco Cotrufo, avvocato e commercialista del foro di Bari

 

.

Tutte le news